La vita che ti gira intorno

Quando i giorni passano, mi viene spesso da chiedermi quale sia il senso di questo nostro stare sulla terra. Mi rendo perfettamente conto di non essere il primo a farsi queste domande, e probabilmente non saró nemmeno l’ultimo. Quando siamo bambini, o adolescenti, tutto sembra come avere un senso, c’é una direzione, si va a scuola, poi torni a casa e fai i compiti, aspetti l’ora dei cartoni animati. Poi inizi a lavorare, ed allora vuoi fare carriera, vuoi far vedere che ce la puoi fare, che sei bravo. E molti rimangono a correre come criceti, per avere qualcosa in piú, oppure perché é piú facile guardare in avanti che girarsi intorno. Ma alcune volte la vita ed i giorni si fermano, e tu resti a guardare il mondo che ti scorre veloce intorno. Ed allora ti chiedi, che senso ha tutto questo? Ultimamente ho provato a darmi una risposta, e ne ho trovate tante, anche se forse non riesco a credere nemmeno a me stesso. Come si cambia per non morire, diceva una canzone. E nella vita a volte i cambi sono necessari, fanno paura, ma non possiamo nemmeno lasciarci andare cosi. Non sarebbe nemmeno giusto nei confronti di tutti quelli che una possibilitá non ce la hanno. Oppure possiamo scegliere di rimanere come l’uomo alla finestra, che guarda tutto passare, anche la propria vita.

Annunci

One thought on “La vita che ti gira intorno

  1. “La vostra visione diverrà chiara solo quando guarderete nel vostro cuore. Chi guarda all’esterno, sogna. Chi guarda all’interno, apre gli occhi.” Jung
    Consiglio anche un sano ripasso di filosofia platonica… tutto ciò di cui abbiamo bisogno è già dentro di noi. Saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...