Le parole che non ti ho detto

Tornado da Barcellona, giovedi sera, in un aereo che piano passava sulla Francia del sud, avevo scritto un post che mi era piaciuto molto. Poi, mentre ero in attesa a Francoforte di un altro aereo per Stoccolma, mentre cercavo di pubblicarlo, l’ho invece cancellato dal telefono. Cosi per sbaglio. E tutte quelle parole, che potrei rimettere insieme in qualche modo, si sono perse nel caos degli 0 ed 1 digitali. Come tante parole e frasi che non abbiamo mai detto a persone che ci sono state care, o che non vedremo mai piú. Quante cose avremmo voluto dire nella nostra vita, ce le sentivamo lí sulla punta della lingua, e le abbiamo lasciate stare per un attimo, per poi perderle per sempre. Chi sa se esiste un posto dove le parole non dette vanno a rifugiarsi, a parlare tra loro ed a nascondersi bene guardandoti di sbiego da un angolo della strada. Che le parole non dette fanno finta di sparire, ma poi te le trovi nella testa quando meno te lo aspetti, in una bella giornata di Settembre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...