Chissá dove sei

L’aria scendendo dall’aereo é calda, si sente quasi profumo di mare. Aeroporto enorme, modernissimo, pieno di persone che parlano, fanno la fila, comprano, guardano, parlano ancora. Mentre aspettavo la coincidenza a Monaco, in quell’aereoporto da cui non sono mai uscito, c’era di fronte a me una coppia di russi, tra i venti e trent’anni. Lei bellissima, ma di una bellezza quasi nascosta. La pelle chiarissima, quasi bianca. I capelli neri lunghissimi e mossi, bassina, e due occhi azzurri di ghiaccio. Lei se lo abbracciava, e gli toglieva i punti neri dal collo, con quelle piccole mani e le unghie laccate di rosso. Fanno la stessa cosa gli animali quando stanno insieme a volte, lo faceva anche lei, tanto tempo fa. Ed ora guardo le colline di Barcellona dalla mia stanza al ventunesimo piano di questo albergo modernissimo. Le scale interne sono aperte verso l’esterno, senza finestre e senza muri, e ci sono come dei giardini pensili che arrivano fino al tetto. Arriva un’aria calda dal mare non troppo lontano, in questo pomeriggio di settembre sul mediterraneo, quando fa ancora caldo, e la luce del sole illumina palazzi e grattacieli. E dovunque io sia, in questo mondo troppo piccolo, mi continuo a chiedere dove sei, cosa penseresti di questo albergo, di come mi divertivo, di come una parte di me non poteva fare a meno di adorarti. E come ho scritto qualche giorno fa, vorrei tanto che tu mi mancassi sempre di meno, lo vorrei fortissimamente, ma non ci riesco. Lo rifarei? Si. Mi sono mai perdonato? Mi sa di no. Penso di aver fatto la cosa giusta? Penso di si. E se la incontrate, ditele che la perdono per averla tradita. Chissá dove sei, perduta nei segni, con la tua sigaretta come una matita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...