Libertango

Stoccolma, una sera di gennaio di un martedí sera qualsiasi. Dalla finestra ormai ci sono pochissime auto, poca neve, il buio che regna perenne. Ho alcuni, pochi piatti da lavare in cucina, la lavatrice é appena terminata. Ancora una volta lo stendino da aprire in salotto, ed i vestiti che si asciugheranno naturalmente al tepore di questa casa scandinava. Dove non fa mai freddo, tutto l’anno, anche quando fuori sono -20. Tutto costante, uguale, immutabile, di una sicurezza cosi avvolgente da sembrare quasi paurosa. Allora mi porto con lo sguardo vicino alla finestra, ed ascolto Astor Piazzolla. E passa cosí un’altra sera. Se stasera volete farmi compagnia, ovunque voi siate nel mondo, guardate anche voi fuori dalla finestra, ascoltate la stessa musica. Chi sa a cosa penserete.

Annunci

One thought on “Libertango

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...