Il migliore dei mondi possibili

Anche se con un notevole ritardo, sembrerebbe arrivato anche qui l’inverno. Oggi -7 gradi, neve ovunque e tutto il resto che accompagna questi piacevoli giorni alle latitudini nordiche. Che poi questa neve e questo freddo non mi erano per niente mancati. Vuoi mettere uscire a 2-3 gradi (addirittura 8 la settimana scorsa), nessun ghiaccio bastardo che ti attende agli angoli dei marciapiedi, il non dover indossare piumini cappelli e guanti? Davvero, non vi fidate di quelli a cui piace la neve ed il freddo, spesso (ma non tutti) ripetono solo i mantra degli autoctoni che si devono pur convincere per poter (soprav)vivere in un posto in cui l’inverno dura per 6 mesi l’anno. In ogni modo, questo inizio d’anno é partito alla lenta, quasi come un motore diesel che appunto ha bisogno di un poco di tempo per riscaldarsi. Sono stati giorni interessanti, e fa sempre piacere riscoprire se stessi e le proprie potenzialitá. Intanto le notti continuano a scendere presto, si visitano mostre, musei, ristoranti e si spendono soldi per cocktail carissimi ed annacquati. Non ho ancora ben capito se siamo nel migliore dei mondi possibili, ma sicuramente non credo che ce ne faranno provare altri.

Annunci

4 thoughts on “Il migliore dei mondi possibili

  1. Mi dispiace, ma a me la neve e il freddo piacciono davvero e non rimpiango per niente i 2-3 gradi umidi, di cui ho già sufficientemente fatto il pieno in Pianura Padana durante la mia giovinezza. Il freddo secco mi ricorda di quando andavo a sciare e mi perdevo per boschi. Poi se proprio posso avere il lusso di scegliere, sempre meglio i 25 gradi con il mare 😀

  2. Emmm non sono d’accordo. Cosa c’è di sbagliato nel freddo?! Si chiama inverno questo periodo. Inoltre spero che tu abbia scelto da solo di trasferirti in Svezia e che nessuno ti abbia obbligato. Quindi nn c’è molto da lamentarsi, no?! Qui in Sve esistono i chiodi per le scarpe (per il ghiaccio) e giacche termiche per i freddolosi provenienti dal caldo( puoi avere la maglietta a maniche corte sotto!).
    Perché uno dovrebbe “sopravvivere” quando sono -5 e invece vive quando sono 30 maledettissimi gradi??
    Si sono di parte mi piace il freddo freddo, l’inverno e la neve (quindi un aliena).
    Saluti. Mel

    • Ehm, in Svezia ci vivo da otto anni e sono anche cittadino svedese. Ma questo non vuol dire che mi prendo tutto o che tutto luccica. A me poi il freddo non disturba mica tanto. Ma preferisco senza neve e ghiaccio, visto che i treni iniziano a fermarsi, gli aerei arrivano in ritardo, le strade diventano laghi di fango etc… sono sicuro che ci sia a chi piaccia, ma molti (anche svedesi) non osano dire quello che pensano visto che vige il terrore di apparire diversi dalla massa in questa nazione. Ed a tanti, anche svedesi, non piace la neve e soprattutto il ghiaccio. Quindi a me la Svezia piace, ma farei volentieri a meno del ghiaccio.

      • Non volevo mettere in dubbio quanto tu dia svedese o da quanto tempo vivi in Svezia. Volevo solo far notare che forse l’affermazione che hai scritto( non fidatevi di chi vi dice che..) fdal mio punto di vista è sbagliata. Forse io vivo in un’altra Svezia, perché conosco la maggior parte delle persone che l’inverno e la neve non disturba. Si va i fjällen, o a sciare ci si riposa o si fa la vacanza ai tropici. Poi che qui si fa anche a meno dei nostri cari -30/40, è un altro discorso.
        Inoltre io non vedo che “vige il terrore di apparire diversi”. Ognuno è diverso e vive a proprio modo ma rispettando le regole.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...