La notte negli aeroporti

L’aereo si alza leggero nell’aria fresca della mattina svedese. Sembra quasi essere leggerissimo per il modo in cui si libra nell’aria. Quasi senza pensieri. Tre film dopo riapro il finestrino, e sulla sinistra le solite luci arancioni sulla costa dell’Iran, come dei fari a tracciare il confine. Mi fanno sempre una certa impressione, ed ancora non ho ben capito cosa siano. Dubai è quasi fresca per gli standard locali, solo 30 gradi di notte. L’aeroporto si prepara alle partenze notturne, persone da tutto il mondo si incontrano per un attimo per poi perdersi di nuovo. La business lounge vicino al mio prossimo gate è chiusa, mi fanno entrare in quella della first class. C’è praticamente un ristorante gratuito dentro, con tanto di cameriere. Mai vista una cosa del genere. Siedo a cavalcioni vicino al finestrone che dà sulla pista. Aerei atterrano ed altri partono veloci, un altro viaggio, nuove esplorazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...