La luce dell’est

Un altro aereo, attraversando una giungla fitta, verde intenso, piena di fiumi tortuosi. Si atterra nell’aria calda ed umida dei tropici, il cielo ovattato da nuvole basse, il brusio della città. Grattacielo, persone, giardini pensili sui tetti. Ieri era la festa nazionale qui a Singapore, e si è festeggiato fino a notte tarda, fuochi d’artificio sul mare, aerei da guerra che rombano sulla città. Tantissime persone, di tutte le razze e lingue, una babele di segni, un incrocio di destini.

Annunci

2 thoughts on “La luce dell’est

  1. Che bello Singapore! Prima o poi devo andarci…
    Grazie per le congratulazioni, non so quanto durerà, sinceramente. Entrare nel sistema lavorativo di questo Paese mi sta amareggiando sempre di più. Speriamo bene.
    Buona vacanza e sentiamoci! Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...