E da dietro la porta sento uno che sale

E cosi, ache quest’anno, tra due giorni è Natale. Come nella canzone di de Gregori, me ne accorgo dal freddo che fa. E quindi ti viene pensare ai Natali passati, come nel libro di Dickens, a quello presente, ed a tutti quelli futuri. Sono una persona che non crede alle tradizioni, sarebbe felice di cancellarle tutte. Eppure eccoci, qui, a comprare regali, ad augurarsi di essere più buoni, a vivere questi giorni come se ci fosse qualcosa di speciale. E mi viene da pensare a tutti i passi che ho sentito nella scale nella mia vita, a quante volte ho pensato a chi potesse essere, ma alla fine non è quasi mai chi ti aspetti. Perché, tanto, chi ti aspetti viene quasi sempre senza annunciare. Alla fine l’unica è vivere, buttarsi, esplorare, vedere, sentire, viaggiare. E forse, dopo aver visto tanti popoli, ti rendi conto che in fondo siamo tanto più uguali di quello che pensiamo, ma che viviamo tradizioni completamente differenti. Quasi a pensare di essere diversi, quasi a pensare che si, a quelli lì potremmo anche fare la guerra, o invadere, o chi sa. Perchè noi siamo meglio. Ma non lo siamo, affatto. Siamo tutti diversi e tutti dannatamente uguali, attaccati dalla gravità a questo ammasso di roccia che galleggia nell’universo, legato ad altri ammassi, a polvere di stelle e cosi via. E quindi l’unico augurio che ho è che un giorno potremmo tutti sederci insieme ad un tavolo mangiando quello che ci pare, bevendo quello che ci piace a raccontarci quello che facciamo, se camminiamo nel mattino o ci addormentiamo la sera, e quando dormiamo i sogni che facciamo. Tra due giorni è Natale, non va bene non va male, buonanotte, torna presto e cosi sia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...