La prima tempesta di neve della stagione

Eravamo rimasti al fine settimana a Parigi, un attimo di pace necessario. Domenica pomeriggio si cambia di nuovo albergo e questa volta si ricomincia a lavorare. Meetings di lavoro a partire dal primo pomeriggio fino alla cena. I seguenti tre giorni saranno impegnati da riunioni di 7-8 ore con varie persone da mezzo mondo, mentre io sono quasi sempre al centro della scena. Devo dire che é andata molto bene, tanto lavoro e preparazioni da quasi 6 mesi, ma ce la abbiamo fatta. Avevo davvero voglia di prendermi un bell’aereo diretto Parigi-Stoccolma, ma a causa della nevicata record quasi tutti i voli sono cancellati. Mi riproteggono via Francoforte, che non é proprio il massimo ma…. insomma arrivo previsto verso mezzanotte. Poiché conosco bene i miei ormai conterranei, e so che la prima neve significa tutti gli anni caos assoluto, cerco di chiamare tutte le ditte di taxi. Molti non rispondono proprio piú, altri mi dicono che non hanno piú nessuna macchina fino al giorno dopo. Quasi tutti i treni ed autobus sono saltati, e so bene che troveró un aeroporto vuoto senza macchine. Questo é un pochino lo specchio di una certa mentalitá svedese. Arriva qualcosa di non pianificato e vanno tutti nel panico piú totale, e chiudono tutto 🙂 Altrove avrebbero chiamato altre macchine visti i clienti, ma qui meglio abbandonare la nave. Comunque, piú per curiositá che per altro, provo a prenotare on-line con una App per iPhone. L’aereo da Francoforte arriva con oltre un’ora di ritardo, ma é almeno uno dei pochi autorizzati ad atterrare. Quando accendo il telefono una sorpresa, una macchina é venuta a prendermi e l’autista é li fuori ad aspettarmi. Entriamo in auto e vedo file di decine e decine di persone che aspettano al gelo un taxi nella pizzola completamente vuota. É caduta tantissima neve, e sembra non siano passati gli spazzaneve. Un giovane autista curdo mi porta lentamente a casa, evitando i cumuli e riuscendo anche a salire nella mia viuzza invasa dalla neve. Arrivo nel cortile e trovo questo:

IMG_2126

e poi questo sul balcone:

IMG_2128

Oggi sono -6 gradi, il sole ha fatto capolino ma non fa tantisismo freddo. Ed é finita un’altra settimana.

Annunci

One thought on “La prima tempesta di neve della stagione

  1. Per molto, ma molto meno qui a Bruxelles son stati cancellatii 40 voli all’aeroporto principale, treni con super ritardi (fino a un’ora di ritardo), transporti rallentati, traffico in tilt :S La prima neve ha sempre effetti devastanti eh 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...