Mentre a Stoccolma quasi nevica

Un atterraggio tra mille luci, il
Tamigi li sotto che ti guarda. Una serata gelida, la Luna alta nel cielo nero nero. La solita gentile cortesia dell’autista pakistano, li conosco ormai tutti, è un business di famiglia e ve li consiglierei caldamente. La macchina comoda e calda che ti accoglie come un grembo
materno, mentre scorrono autostrade e si guida a sinistra. Un panino al bar, quali patatine signore? Il silenzio della notte tra le autostrade della periferia di Londra.

Annunci

One thought on “Mentre a Stoccolma quasi nevica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...