Petra

Dopo circa tre ore di macchina nel deserto, dietro una curva, spuntano montagne che sembrano fatte con la sabbia molle della battigia. Li dietro, nascosta, si trova questa meraviglia. Per arrivarci ci si incammina in una gola strettissima ed alta, con rocce dai colori sgargianti, rosse, striate. L’altezza non fa entrate il sole, se non pochissimo, e la camminata è fresca, quasi piacevole. Poi, come in un film molto famoso, spunta questo edificio enorme scavato nella roccia. Una tomba, anche se sembra un tempio. La facciata emerge dalla montagna, e sembra come caduta dalla Luna. La gola continua e mentre dalle pareti si continuano a vedere tombe nella roccia, ad un certo punto la valle si apre. Li dove c’era la città vera e propria, le case, le persone. È vastissima, e non riusciamo a vederla tutta. Ci arrampichiamo su un tempio, e da li si domina tutto, sembra di poter vedere fino alla fine. Ed io, mente mi proteggevo dal sole inclemente sotto un colonnato di almeno 2000 anni, mi immaginavo la vita, le caravane si cammelli che da qui dovevano passare, i commerci, la culla delle civiltà occidentali. Ed ora sabbia, tantissima sabbia. Penso che me la porterò per sempre nei sandali.

Annunci

2 thoughts on “Petra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...