Aria strana

C’era un’aria molto particolare oggi a Stoccolma. Al sole si stava anche bene, quasi da rimanere a mezze maniche. Poi si passava all’ombra ed il gelo ti prendeva le ossa. Era come se il vento ti volesse portare via. Riuscivo a mala pena a chiudere gli occhi di fronte ad una luce accecante del sole. Tante persone in giro per Södermalm, rumore di passi, parole vuote nell’aria cristallina. É come se il tempo ti dicesse che é ora di prepararsi all’inverno, a chiudere gli occhi e stringersi in un maglione piú caldo. Era una di quelle giornate in cui tendi il viso all’ultimo sole, cerchi di riscaldarti ma tanto sai che il gelo arriverá di nuovo. É l’i, dietro l’angolo, e quasi ti prende.

Annunci

3 thoughts on “Aria strana

  1. Probabile che Paola non conosca la Svezia, può essere!
    Il vero freddo non è nè a Stoccolma nè al Sud, 20 giorno fà al Nord le temperature oscillavano da 0° a 10°….poi gli Svedesi sono molto freddolosi e quando è freddo si coprono bene, hanno le case ed ambienti pubblici generalmente ben riscaldati.
    Un Napoletano può affrontare il freddo di Svezia meglio di uno Svedese!
    Ciao
    Claudio da Firenze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...