Il senso di un quartiere

Come quando la sera scende su Stoccolma, sempre piú tardi, e l’aria diventa d’improvviso sempre piú fredda. Come quando entri in un sushi bar, saluti il propietario che ti conosce ormai e gli chiedi come vanno gli affari. Come quando guardi fuori dalla finestra le auto passare, le persone fare jogging dopo il lavoro, il lago sempre lí immobile a guardarti. Come quando cammini per i vicoletti su per Mariaberget, e dietro una stradina ti spunta il panorama, il municipio e dietro il cielo che diventa violetto. Beh, allora sai che sei proprio a Stoccolma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...