Aprile

È una notte di quelle silenziose qui a Stoccolma. Sono nel mio letto, ed ascolto la musica con le cuffie tre. Prima passavano i Queen, e la parte finale della Bohemian Rapsody, mentre adesso ci sono i Coldplay in versione acustica. Stasera ho finalmente dato una sistemata alle mie piante, ed ho scoperto che uno dei miei gerani è fiorito. Dalla grandezza del fiore secondo me ha almeno una settimana, è nato mentre ero in Italia per Pasqua. Quando il sole mi passava tra i capelli e la vita mi insegnava cose nuove. Qualcuno ha detto che Aprile sia il più crudele dei mesi, io lo trovo, invece, assolutamente delizioso. Sarà che tutto, nella vita, è in continuo movimento. L’importante è stare lì e perdere le situazioni al volo, e crederci, sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...