London calling

Nelle ultime settimane sono stato un bel pó a Londra, e quindi ho ben pensato di iniziare i viaggi di marzo con un nuovo viaggio nella capitale inglese. Stasera ultimo aereo da Stoccolma, e stranamente pieno di ragazzi della “Stoccolma bene”, molto posh, in genere poco simpatici. Una caratteristica principale dei ragazzi di Östermalm é il capello impomatato e buttato all’indietro, mentre quello delle ragazze un accento assolutamente inconfondibile, peccato non riuscire a metterlo per iscritto. In ogni modo tutti molto tirati. Le altre volte non avevo notato questo fenomeno, ed ho preso lo stesso aereo. In ogni modo la sera qui a Londra é leggermente umida, ma almeno per una volta sono nel centro della cittá, e non fuori come al solito. Mi piace quando arrivo qui prendere i “black cab”, i taxi neri. Sono molto particolari anche all’interno, e non so perché ma non riesco mai a farmi capire. Secondo me é il sistema di interfono che separa il giudatore dal passeggero (c’é anche un vetro in mezzo), che tanto non va d’accordo con la mia voce in genere molto bassa e di gola. In ogni modo adesso, é il momento della buona notte.

Annunci

2 thoughts on “London calling

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...