Sharm el sheikh (parte prima)

Ieri sera, dopo aver scritto il post dall’aereoporto del Cairo, ho preso l’ultimo aereo della giornata. Dopo un’ora di volo ed un’ora di ritardo in aereoporto, siamo atterrati sulla punta del Sinai, a Sharm el sheikh. Sceso dall’aereo, mentre percorrevo la scaletta, ho sentito un’ondata di aria calda, e soprattutto un profumo di mare salato. É stata la prima cosa che mi ha colpito. Un autista molto simpatico mi ha quindi portato in albergo, attraversando vialoni deserti, dove ogni rotatoria ha dei led bianchi e rossi che si alternano. Finalmente verso l’1:00 ora locale riuscivo a dormire il sonno dei giusti (almeno spero). Stamattina il sole mi ma svegliato passando dalle finestre, e con calma mi sono alzato ed andato a fare colazione. C’é un bel vento freddo, ma il sole é invece caldissimo, e sono stato tutta la giornata in maniche corte e pantaloncini. Ho anche fatto il bagno, in un’acqua trasparente, cosi cristallina da fare impressione. Di fronte un’isola rocciosa che mi appare deserta (secondo GoogleMaps), ed é giá Arabia Saudita. Credeteci o meno, ma sono qui per lavoro e nei prossimi giorni sará come al solito, tipo 10 ore al giorno di riunioni… ma almeno oggi mi sono riposato moltissimo. Sull’albergo, inondato da danesi e svedesi (di piú i primi) qui in pascolata libera, ci scrivo poi un post a parte perché merita. Intanto ecco una foto di stamattina. Temperatura dell’aria +25, mare +21.
Sharm el sheikh

Annunci

2 thoughts on “Sharm el sheikh (parte prima)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...