Vagabondo

Oggi mentre cambiavo aereo a Monaco di Baviera mi sono reso conto che a volte mi aggiro tra gli aeroporti di mezza Europa quasi senza più guardarmi intorno. Mi sembra di entrare nel pilota automatico, e quindi ripeto gli stessi gesti, ritrovo gli stessi posti, guardo le stesse vetrine. Parlando con altre persone che viaggiano spesso per lavoro ho scoperto che è una cosa molto comune, quasi per compensare. Comunque sono atterrato a Napoli, ma è un viaggio tra il lavoro e la famiglia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...