Nuotando

Dopo una mattina abbastanza intensa sono andato in aereoporto, per dirigermi verso sud. Dopo circa 2 ore e mezzo di viaggio siamo atterrati a Parigi, dopo ho delle riunioni. Se in Svezia faceva caldo, qui é assolutamente pazzesco, mi sembra di nuotare nell'umido. E tutto questo mi ha ricordato perché da maggio a settembre evito l'Italia 😀 A parte questo, l'aereoporto CDG é davvero strano. Ha questa architettura cemento in bella vista tipica degli anni ´60-´70, ed oggettivamente avrebbe bisogno di piú di qualche ritocco. Nel terminal circolare, si passa da un piano all'altro attraverso tubi di plastica trasparenti su rulli che ti portano in alto. Sembra davvero di vedere uno di quei film di fantascienza degli anni ´60. Ovviamente ora tutto sembra solo molto vecchio ed estremamente poco funzionale, ma mi chiedo spesso cosa pensavano le persone in quel periodo, per costruire questi obbrobbi. Che sono poi presenti in quasi tutti i paesi che ho visto, Svezia in testa. E chi sa se, tra cinquanta anni, qualcuno dirá le stesse cose degli edifici che costruiamo adesso, e che spesso mi sembrano belli, lineari, puliti. La moda ed il gusto cambiano in continuazione.

Annunci

One thought on “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...