Un nido – parte prima

Forse qualcuno ricorda ma due anni fa sul mio balcone un uccello fece il nido (link). Purtroppo le uova furono mangiata, e finí lí. Quest'anno circa due mesi fa, nello stesso identico punto un altro uccello ha messo il nido : ) Come si puó vedere dalle foto vecchie e dalle uova sono due specie diverse.

Ecco le uova :

Che poi sono diventate due, in quanto le altre mangiate. La cosa che mi ha colpito é che la stessa madre, dopo aver difeso le uova rimaste, si é pappata quelle giá aperte! Niente male la natura.

Queste sono le due uova rimaste. La mamma ha imparato con il tempo a conoscermi, infatti rimaneva li ben bella anche quando ho pulito il balcone alla fine dell'inverno. Le ho anche dato del pane e dell'insalata.

Ho aspettato quasi due mesi e poi, esattamente il 7 di Maggio, la mattina prima di partire in Italia, sono nati! Avevo controllato la sera prima, quindi sono sicuro fossero nati proprio quel giorno.

La storia continua…

Annunci

8 thoughts on “

  1. aaaaaaahh!!!!!!!!!!!!!!! che belliniiiiiii!!!Seguire passo passo la crescita di questi esserini dev'essere bellissimo!Tienici aggiornati!Roberto da Cagliari

  2. Rimango sempre colpito da quanto gli animali in Svezia vivano così vicini alle persone. Oggi dei passeri sono venuti a fregarci le briciole di torta dal piatto mentre eravamo ancora lì al tavolo… Per non parlare di tutti gli animali selvatici che si incontrano nei parchi… Anzi, una volpe me la son trovata, qualche sera fa, a passeggiare davanti alla porta di casa!

  3. ma che meraviglia!!!!!!!!! incredibile, poi, che la mamma rimanga lì nonostante la tua presenza… bellissimo! spero che la storia sia a lieto fine…ma chi si pappava le uova? gatti? altri uccelli?g

  4. Che bellini! Spero che tutta vada bene! Noi qualche giorno fa abbiamo incontrato un alce sul campo di calcio della scuola che sta qui vicino, circa due minuti a piedi. Anche se sono norrlandese, mi fanno un po' paura gli alci, sono così grandi!

  5. Che vista meravigliosa, e che bello che tu sia riuscito a far amicizia con la madre! Non vedo l'ora di sapere il seguito, speriamo non sia arrivato qualche altro predatore…Morgaine le Fée

  6. beh si è noto che comunque gli animali non si fanno alcun problema a mangiarsi i propri figli morti. Capita anche con i conigli.Del resto le uova sono nutrienti quindi hanno dato la forza alla madre per difendere e proteggere gli altri due esserini…Non vorrei dire una cosa un pò troppo dura ma secondo me il rispetto della vita passa anche dal risparmiare a qualcuno della sofferenza. Ed è quello che fa mamma gatta quando le capita di selezionare (se fa più gatti di quanti può allattarne) i gatti migliori della cucciolata.Infarciti della nostra finta morale cristiana, la cosiddetta pietas, riteniamo la gatta crudele, in realtà per quanto sia duro fa una scelta. perchè se dovesse allattarli tutti morirebbe lei e tutti loro, invece così almeno quelli che ha scelto sopravvivono e sopravvive lei.Ho visto molti gattini salvati in extremis da questa scelta ed hanno sempre presentato notevoli problemi, di ogni ordine e grado, poi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...