Non ti scordar di me

Questa sera ero alla stazione per tornare verso Uppsala, ed ho visto una cosa che mancava da quasi quattro mesi. Di pomeriggio, uscito dal lavoro, il cielo a sud era ancora chiaro, di un blu leggero. Ad un certo punto mi sono accorto che fissavo quella luce, e mi sembrava come irreale, come una cosa mai vista, o forse meglio, come un ricordo.

Annunci

2 thoughts on “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...